Grassano, ucciso a coltellate gestore di un bar, arrestato 20enne

GRASSANO – È stato ucciso con diverse coltellate al corpo e alla nuca, Mario Marchetta, 35enne di Grassano, che da quattro mesi – dopo diversi anni di lavoro all’estero e al nord Italia – era tornato nel suo paese di origine ed aveva preso in gestione il bar dove si è consumato l’omicidio. Ad ucciderlo, nella tarda serata di ieri, è stato un 20enne del posto, Gabriele Acquafredda, il quale si è costituito ed è stato trasferito nel carcere di Matera con l’accusa di omicidio volontario.