0 Condiviso 671 Visto

Bari, furto a turisti francesi: un uomo e una donna beccati grazie a gps del tablet rubato

BARI – Lei ha 51 anni, lui 31 e sono stati beccati dalla Volante nel loro furgone grazie al gps del tablet rubato poco prima a dei turisti francesi. Un uomo e una donna sono stati denunciati a piede libero per il reato di ricettazione e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso.

È accaduto nella mattinata del 5 agosto quando la Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un uomo di 31 anni e una donna di 51 anni.

Nello specifico, a seguito di indagini per un furto su auto ai danni di cittadini francesi accaduto alle precedenti 11:50 in via Nazariantz, la Volante, tramite la geocalizzazione del Tablet sottratto ai turisti, hanno fermato all’interno di un autolavaggio un uomo e una donna rispettivamente di 31anni e 51anni, entrambe con numerosi precedenti di polizia, alla guida di un furgone nel quale è stata trovata la refurtiva sottratta ai francesi e diversi attrezzi atti allo scasso.

Inoltre, a carico del 31enne è risultato un provvedimento di ordine di esecuzione per la carcerazione di anni 3 e mesi 6, emesso dalla Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Macerata in data 15.05.2022 perché resosi responsabile del reato di rapina aggravata in concorso, per il quale è stato tratto in arresto e accompagnato presso il carcere di Bari.

La 51enne, oltre ad essere denunciata in stato di libertà per ricettazione, è stata invitata ai sensi dell’ex art. 15 T.U.L.P.S. poiché irregolare sul Territorio Nazionale.