0 Condiviso 15786 Visto

Taranto, sparatoria in Viale Magna Grecia, feriti due poliziotti

TARANTO – Numerosi colpi d’arma da fuoco, una decina, nella centralissima Viale Magna Grecia a Taranto. Si sarebbe trattato di un conflitto a fuoco tra un fuggitivo e la Polizia. Il grave episodio è avvenuto poco prima di mezzogiorno, in un luogo molto frequentato a poca distanza da Viale Jonio, due poliziotti sono stati feriti, uno in codice rosso, colpito al torace e al braccio, l’altro ferito ad una mano, entrambi soccorsi e trasportati in ospedale. Il poliziotto ferito ad una mano ha riportato escoriazioni alle dita ed è stato già dimesso dal Pronto Soccorso del SS. Annunziata, mentre l’altro non sarebbe in pericolo di vita. Alcuni dei proiettili esplosi hanno colpito il parabrezza dell’auto della Polizia.
Fermato l’uomo che avrebbe sparato e ferito due poliziotti, ora piantonato in ospedale, la cattura è avvenuta subito dopo il conflitto a fuoco all’interno dei giardini pubblici che si trovano a poca distanza dal luogo del ferimento. Non si conosce ancora l’identità dell’uomo, si tratta di un quarantenne, il fermo è stato possibile anche perché la zona in pochi minuti è stata circondata da diversi equipaggi di Polizia e Carabinieri. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo arrestato avrebbe avuto l’intenzione di sottrarre una Porsche, ad una rivendita di auto, da qui è scattato l’allarme al 113, gli agenti della Polizia hanno così avviato le ricerche per individuare l’uomo che è stato intercettato da una pattuglia in Viale Magna Grecia, qui il quarantenne avrebbe estratto l’arma ed esploso i colpi da distanza ravvicinata contro i poliziotti che si trovavano all’interno dell’auto di servizio.

Il primo video girato pochi minuti dopo la sparatoria.