0 Condiviso 409 Visto

Lecce: Sticchi Damiani, ‘Vogliamo rispetto da arbitri’

“Ci sono due falli di mano, ai tempi della Var è inaccettabile che non ci venga dato un rigore: siccome veniamo da una retrocessione, due anni fa, con errori clamorosi alla Var, vogliamo essere chiari subito: rispettiamo gli arbitri, ma pretendiamo rispetto dagli arbitri”.

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, ha imposto il silenzio stampa a tecnico e giocatori, dopo il pari col Monza. “Insegniamo ai nostri giocatori educazione e rispetto e li sanzioniamo se non e’ cosi’ – ha detto a Dazn il n.1 del club salentino – Avremmo strameritato di vincere. Gli episodi sono talmente lampanti che non sarebbe stato necessario neanche rivedere al video: ma visto che la Var c’e’, non è accettabile non dare rigore. Oggi non so cosa dire ai nostri tifosi, li prenderei in giro” “Per me e’ un danno grave – ha aggiunto Sticchi Damiani – Il secondo rigore non dato mi crea ancora piu’ imbarazzo del primo”.