Duro colpo allo spaccio di droga nel tarantino: due arresti

Un’importante operazione antidroga è stata condotta dalla Polizia nella provincia di Taranto, in particolare a San Marzano di San Giuseppe, portando all’arresto di un 37enne e un 46enne, sospettati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti della 5a Sezione Antidroga della Squadra Mobile hanno notato un insolito via vai di persone, molte delle quali noti consumatori di droghe e con precedenti penali, nei pressi dell’abitazione del 37enne. Durante il controllo, l’uomo ha tentato di disfarsi di alcune dosi gettandole nello scarico fognario, ma la Polizia ha rinvenuto in un pozzetto di scarico due dosi di cocaina, per un totale di circa 1,50 grammi.

All’interno dell’abitazione, gli agenti hanno scoperto due bilancini elettronici di precisione, due rotoli di nastro isolante nero, un coltello intriso di droga, un rotolo di cellophane rosa, una macchina per sottovuoto con dieci buste trasparenti, un telefono cellulare, e somme di denaro contante per un totale di 3.975 euro, ritenute provento dell’attività illecita.

Nei pressi dell’abitazione, lungo il muro perimetrale in un’area esclusiva dell’indagato, sono stati rinvenuti altri due involucri contenenti cocaina, per un peso complessivo di circa 26,50 grammi. Tutto il materiale è stato sequestrato e il 37enne è stato arrestato e trasferito nel carcere di Taranto.

Durante la stessa operazione, i Falchi della Squadra Mobile hanno notato un’auto di colore oro effettuare una brusca inversione alla vista di una pattuglia dei Carabinieri. Insospettiti, gli agenti hanno seguito il veicolo, osservando il conducente scendere e posare a terra una busta di carta. All’interno, la Polizia ha trovato dieci panetti di hashish, circa 1 kg, e un involucro di marijuana di circa 2 grammi. Il 46enne è stato arrestato e condotto in carcere.

About Author