Volley A2/M: A Cuneo, primo stop esterno per la Bcc Castellana

Una Bcc Castellana Grotte, ancora colpita e frenata dagli infortuni nell’immediata vigilia, si ferma in trasferta per la prima volta in stagione dopo quattro successi consecutivi. In Piemonte, in una gara valida per la decima giornata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile, infatti, vince la Bam Acqua San Bernardo Cuneo. Finisce 3-0 (25-22, 25-20, 25-19) la sfida del Palasport di Cuneo con i padroni di casa che confermano l’imbattibilità interna, salgono a quota 17 punti e superano proprio Castellana in classifica al terzo posto.

Pesano nell’economia della gara anche le assenze nella metà campo di Castellana contro un Cuneo che tra le mura amiche si conferma implacabile. È un sabato sera che lascia l’amaro in bocca alla Bcc per quello che poteva essere ma non è stato e che dovrà servire da punto di partenza per rilanciarsi già dal prossimo turno infrasettimanale in calendario mercoledì 7 dicembre 2022 al Pala Grotte contro Vibo Valentia.

Cuneo superiore anche e soprattutto nella percentuale d’attacco: 52% contro 37%. Botto è il top scorer del match con 14 punti (in doppia cifra anche Santangelo e Codarin). Nella New Mater vanno oltre i dieci punti solo Theo Lopes con 12 e Luca Presta con 11 (per lui anche 4 muri).

FORMAZIONI – Cuneo si presenta con il migliore assetto: Pedron in regia, Santangelo in posto due, Botto e Parodi schiacciatori, Codarin e Sighinolfi centrali, Bisotto libero. Il Castellana di Cannestracci si schiera inizialmente con Jukoski palleggiatore, Theo Lopes da opposto, Cattaneo e Di Silvestre martelli, Presta e Ndrecaj al centro, Marchisio libero. Debutto assoluto in serie A2 dalla prima battuta per il centrale classe 1999 Gerald Ndrecaj. Solo panca per Matteo Zamagni, fermato in mattinata da un fastidioso mal di schiena. Di nuovo neanche a referto Dario Carelli.

CRONACA – Partenza con l’ace di Cattaneo e due di Theo: 1-3. Ndrecaj e Presta tengono avanti la Bcc (6-7), ma subito Cuneo piazza il contro break con i muri di Botto e Sighinolfi (9-7) e il block out di Santangelo: 11-7. La reazione pugliese arriva ancora con Presta: due per l’11-10. La Bcc non morde e Cuneo scappa ancora con tre di Botto (14-11) e tre di Codarin (18-14). Presta (due di fila) e Cattaneo (con l’ace) per la speranza di rimonta: 20-17. Ndrecaj a muro costringe Cuneo al time out (22-20), ma Santangelo e Botto costruiscono il finale: 24-21. Chiude Parodi sul 25-22.

Nel secondo si riparte dal 4-2 con Santangelo e Botto. La Bam Acqua San Bernardo resta in controllo: tre di Codarin per il 10-4. Longo per Jukoski è il tentativo di Cannestracci, ma Codarin si conferma in ritmo: 13-6. La Bcc prova a reagire a metà set con Presta (15-9) e l’ace di Cattaneo (17-11), ma Cuneo riesce a capitalizzare al massimo ogni situazione: 19-12 sempre con Codarin. Botto in diagonale (21-14) e Sighinolfi da centro (22-15) attorno al ritorno in campo dopo nove gare di capitan Nicola Tiozzo. È l’unica buona notizia di un finale che si chiude sul 25-20.

Tiozzo e Longo in campo dalla prima battuta: ace di Santangelo per il 2-0. Bcc più reattiva, ma Cuneo ancora più efficace nelle soluzioni: block out di Santangelo per il 10-8. Theo tiene viva Castellana ma Santangelo è anche fortunato: 12-9. Codarin torna super a muro nel momento giusto per Cuneo (14-11) e pure Sighinolfi trova muro e break sul 16-12. Botto allunga fino al 18-12. Dentro di nuovo Jukoski, ma ormai la Bam Acqua San Bernardo vola: due di Botto (20-13) e uno di Parodi (21-15) sempre da quattro. Il 25-19 che vale il 3-0 è ancora di Parodi, di nuovo dalla banda.

Bam Acqua San Bernardo Cuneo – Bcc Castellana Grotte 3-0 – 25-22 (27’), 25-20 (27’), 25-19 (25’)?

Cuneo: Pedron, Botto 14, Sighinolfi 7, Santangelo 12, Parodi 6, Codarin 11, Bisotto (L), Lanciani, Cardona, Esposito. ne Kopfli, Lilli (L), Chiapello. All. Giaccardi, II all. Gallesio, ass. all. Cefaratti, scout Sampò. Battute vincenti/errate: 1/13. Muri: 9. Ricezione positiva/perfetta: 62/30. Attacco: 52.Errori gratuiti: 5 att / 4 ric.

Castellana: Jukoski 1, Cattaneo 4, Presta 11, Theo Lopes 12, Di Silvestre 7, Ndrecaj 5, Marchisio (L), Longo, Tiozzo 2. ne Zamagni, Sportelli, De Santis (L). All. Cannestracci, II all. Barbone, ass. all. Calisi, scout Pastore. Battute vincenti/errate: 4/16. Muri: 7. Ricezione positiva/perfetta: 50/23. Attacco: 37. Errori gratuiti: 6 att / 1 ric?

Arbitri: Angelo Santoro di Varese, Paolo Scotti di Sospiro (Cr).