0 Condiviso 960 Visto

La Virtus Francavilla lavora alla possibile conferma di Pierno

La Virtus Francavilla continua a lavorare a fari spenti sul calciomercato in entrata in vista della prossima stagione. Il reparto da rinforzare con maggior premura è il centrocampo, ed i profili seguiti sono quelli di Verna e Provenzano. Il tandem Fracchiolla-Antonazzo è però al lavoro anche per cercare due esterni destri, probabilmente entrambi under. Nelle ultime ore è emersa la possibilità che possa essere confermato Roberto Pierno, classe 2001 che nel corso della passata stagione ha indossato la casacca biancazzurra spiccando come uno dei migliori under dell’intera categoria. Qualora il Lecce, società che ne detiene il cartellino, fosse rimasto in Serie B non avremmo fatto fatica ad immaginarlo in giallorosso in cattedria, un po’ come accadde con Antonino Gallo. Vista e considerata la promozione in Serie A dei salentini, è molto più probabile che Pierno passerà un’altra stagione altrove a titolo temporaneo. Sulle sue tracce c’è anche l’Avellino dell’ex Taurino, che ha allenato il giovane esterno barese sia a Bitonto che a Francavilla. La stessa Virtus pare però abbia già riaperto i contatti con il Lecce per rinnovare il prestito e confermare in biancazzurro l’esterno 21enne. A favorire questa seconda esperienza in terra imperiale non soltanto gli ottimi rapporti fra le due società pugliesi, ma anche il fatto che mister Calabro conosca già il ragazzo, avendolo allenato a Catanzaro nella seconda metà della stagione 2020/2021. Nel frattempo, spuntano le prime ipotesi sulla sede del ritiro biancazzurro. Il pre-campionato del Villa dovrebbe tenersi o in Umbria, nel dettaglio a Cascia, o a Chianciano in Toscana. Nei prossimi giorni ne sapremo sicuramente di più in merito, ma breve verrà presa la decisione. Le date della nuova stagione sportiva sono già state rese note: si riparte il 21 agosto con la Coppa Italia, una settimana prima rispetto all’inizio del campionato.