Vigor Trani-Bisceglie 0-6: Pronostico rispettato

Pronostico rispettato nel “testacoda” sul sintetico di San Pio, dove il Bisceglie cala il tris consecutivo di vittorie in campionato a spese della modesta Vigor Trani e resta in vetta a punteggio pieno assieme al Manfredonia. Sei reti, tre legni e diverse altre opportunità per i nerazzurri non concretizzate raffigurano in modo eloquente la disparità di valori in campo, sebbene in fondo al primo tempo il tecnico stellato Franco Cinque non abbia certo compiuto salti di gioia per la prestazione dei suoi ragazzi, cresciuta nella ripresa in termini di incisività e di determinazione. 

Il Bisceglie impiega appena 3’ per schiodare il punteggio con capitan Di Rito, il cui diagonale poderoso su assist di De Vivo piega i guanti di Caputo. Il primo palo di giornata è colpito da Bonicelli (20’) al termine di una tambureggiante azione corale, quindi al 24’ Rodolfo De Vivo sigla il primo centro stagionale con una precisa stilettata dai 25 metri che s’insacca sulla sinistra dell’estremo avversario. Poco dopo la mezz’ora Bonicelli fallisce di un’inezia il bersaglio con un’incornata su suggerimento di De Vivo, mentre l’unico tentativo della Vigor nell’intero match arriva al 37’ con capitan Caselli (rasoterra dalla distanza, a lato). Prima dell’intervallo il Bisceglie rimedia due ammonizioni ingenue con Logrieco e Sanchez, mentre Di Rito cestina una chance colossale a tu per tu con Caputo. 

Al rientro l’undici di Cinque parte con grande intensità. Nemmeno un minuto e De Vivo coglie il montante interno con un sinistro da oltre 25 metri, mentre al 3’ Di Rito indirizza il pallone sull’esterno della rete. La terza segnatura è nell’aria e arriva al 6’: il disimpegno errato di Serino innesca Bonicelli, che s’invola in solitaria da metà campo e trafigge di giustezza il portiere della Vigor. Al 16’ Dargenio scodella dal fondo per il perentorio sinistro angolato di Nicolas Di Rito che firma così la prima doppietta in campionato. I nerazzurri non decelerano e anzi al 33’ vanno a segno per la quinta volta grazie alla pregevole volée mancina da posizione defilata di Dargenio che riscuote i meritati applausi dei circa 200 tifosi al seguito. Lo shoot di Salguero a fil di palo (36’) e la traversa timbrata da De Vivo su calcio piazzato (41’) precedono il definitivo 0-6 siglato dal difensore Pissinis al 45’ con un tocco in mischia sottomisura sugli sviluppi di azione d’angolo. 

Con il morale ulteriormente corroborato da questa rotonda affermazione, il Bisceglie si appresta all’appuntamento di mercoledì al “Ventura” in Coppa Italia contro l’Us Mola, valido per l’andata del secondo turno (calcio d’inizio ore 18,00). (Foto Emmanuele Mastrodonato)

VIGOR TRANI – BISCEGLIE 0-6

RETI: pt 3’ Di Rito, 24’ De Vivo; st 6’ Bonicelli, 16’ Di Rito, 33’ Dargenio, 45’ Pissinis.

VIGOR TRANI: Caputo, Scardicchio, Serino (12’ st F. Caradonna), Poli, Monteleone, Conte (9’ pt Napoli), Terrevoli (12’ st Moretti), G. Caradonna (17’ st De Tullio), Capodiferro, Caselli, Angelini. A disp. Vatinno, D. Ferrante, Mennea, Martinelli, Tanzi. All. Prigigallo. 

BISCEGLIE: Tarolli (22’ st Zinfollino), Barletta, Logrieco (1’ st Poverino), Stele, Sanchez (8’ st Di Pierro), Pissinis, Bonicelli (17’ st Mastropietro), Fanelli, Di Rito (17’ st Salguero), De Vivo, Dargenio. A disp. Grumo, F. Ferrante, Losapio, Marasciulo. All. Cinque. 

ARBITRO: Cianci di Barletta. GUARDALINEE: Sorgente e Santoro.

NOTE: angoli 2-4. Recupero: pt 2’, st 3’.

AMMONITI: Logrieco e Sanchez.