0 Condiviso 689 Visto

Uccise ex fidanzata con 31 coltellate, confermato ergastolo

I giudici della Corte d’Assise d’Appello di Lecce hanno confermato l’ergastolo a Salvatore Carfora, il 39enne di Torre Annunziata (Napoli) che il primo febbraio 2021 uccise l’ex fidanzata Sonia Di Maggio, 29enne di Rimini, accoltellandola per strada a Specchia Gallone (Lecce). I giudici hanno annullato l’isolamento diurno per un anno disposto dalla Corte d’Assise in primo grado.

Sonia Di Maggio, trasferitasi in Salento per una nuova relazione, fu sorpresa in strada mentre passeggiava col nuovo compagno: Carfora scese dall’autobus con cui era arrivato da Napoli e la uccise dopo averle inferto 31 coltellate al collo e alla testa. L’omicidio era stato preannunciato da Carfora con una serie di messaggi minacciosi intimando ai due di interrompere la relazione.