Tre furti in sei mesi, La Fabbrica di Andria sospende le attività

ANDRIA – Un furto notturno, il terzo in sei mesi, ripreso anche dalle telecamere di sorveglianza, un danno che avrà ripercussioni sulle attività in programma per l’intera settimana. La Fabbrica, centro culturale di Andria e punto di riferimento negli eventi del territorio, è balzata all’attenzione di alcuni malviventi, ancora da identificare.

Tra le ipotesi emerse dalla videosorveglianza e dall’audio registrato durante il furto, secondo i titolari, i responsabili potrebbero essere andriesi. Il materiale sottratto comporta la sospensione degli eventi in programma fino alla prossima settimana.