Taranto | Minaccia ex compagna su Fb e brucia auto ad amico, arrestato

Condividi

Era già stato denunciato per stalking dalla sua ex compagna e dopo la rottura della loro relazione, nel maggio dello scorso anno, aveva continuato a perseguitare la donna arrivando a coinvolgere le figlie minorenni, alle quali recapitava, attraverso le chat, messaggi intimidatori. Ma di mezzo ci è andato anche un amico della donna, a cui ha incendiato l'auto solo per essere apparso accanto a lei in una fotografia pubblicata su Facebook. Per questo un 38enne di Taranto è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Lo stillicidio di minacce, anche di morte, erano culminate nell'episodio verificatosi una settimana fa, con l'incendio della vettura. Le indagini hanno permesso di accertare che non si era trattato di evento accidentale. Lo "stalker" era stato infatti immortalato dai sistemi di video sorveglianza presenti nella zona mentre versava il liquido infiammabile sull'auto, appiccando poi il fuoco. Le condotte vessatorie, secondo l'accusa, avevano provocato sia alla donna sia alle persone a lei vicine, uno stato di ansia e di timore per la propria incolumità al punto da spingerle a modificare le proprie abitudini di vita.

Nessun commento ancora

Lascia un commento