0 Condiviso 1038 Visto
Puglia Meteo
Nubi Sparse
14°C

Taranto | La città bimare sarà tappa della MSC crociere

Una notizia che potrebbe rappresentare una svolta per lo sviluppo turistico della città di Taranto.
La prestigiosa compagnia croceristica MSC Crociere ha comunicato l’estensione dell’attuale itinerario di Msc Grandiosa fino alla fine di maggio, tra le destinazioni c’è anche il porto del capoluogo ionico. L’ammiraglia della Compagnia continuerà quindi a fare scalo nei porti di Genova, Civitavecchia, Napoli, Palermo e Malta”. Ma ci sarà anche un itinerario nuovo appunto Taranto e Siracusa.
Per ciascuna delle due nuove destinazioni di Msc Seaside (Siracusa e Taranto), Msc Crociere offrirà una serie di escursioni protette a terra “per garantire agli ospiti la possibilità di scoprire i meravigliosi siti rimanendo sempre in una bolla sociale sicura. La città di Siracusa fa il suo debutto tra le destinazioni di Msc Crociere”. 

La città di Taranto costituisce “una visita speciale per coloro che sono alla ricerca di una giornata per rilassarsi e staccare la spina approfittando delle meraviglie di questa regione storica. È possibile scoprire la città vecchia di Taranto, piena di fascino con i suoi vicoli tortuosi, decine di chiese e palazzi, oltre al Museo Archeologico Nazionale di Taranto (MArTA), che permette di rivivere la storia e le radici del Sud Italia grazie ad una mostra di oggetti appartenuti agli abitanti di questa zona”.

Melucci e Prete: «MSC Crociere a Taranto nel 2021, grande soddisfazione ed entusiasmo»

Dopo settimane di intenso lavoro, insieme con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio, siamo lieti della conferma ufficiale ricevuta quest’oggi da MSC Crociere riguardo all’approdo a Taranto, nel prossimo mese di maggio, della meravigliosa nave “MSC Seaside”, oltre 153 mila tonnellate di stazza lorda, con una capienza massima normale di circa 5300 passeggeri.

Per la prima volta a Taranto, dopo una serie di scali tecnici, MSC inaugura una nuova programmazione sulla rotta tirrenico-ionica grazie ad una delle sue unità più recenti ed evolute, anche dal punto di vista ambientale, capace di garantire il massimo degli standard anti-Covid a passeggeri ed equipaggio.

Ed oltre ad ammirare le bellezze naturali di Taranto ed i suoi luoghi ricchi di fascino e storia, per la prima volta sarà anche possibile per i passeggeri imbarcare nello stesso capoluogo ionico, con evidenti ricadute positive per il sistema economico locale.

«La rinnovata promozione territoriale, la rafforzata offerta in servizi ed eventi, in generale una articolata pianificazione amministrativa del Comune di Taranto stanno dando i primi significativi frutti – ha dichiarato il Sindaco Rinaldo Melucci all’annuncio stampa della società elvetica -. Taranto è tornata attraente per il mercato internazionale e siamo sicuri che insieme a tutti gli stakeholder locali faremo un grande lavoro per assicurare la piena soddisfazione di operatori e visitatori, di questa compagnia come delle altre già attese a Taranto per l’estate 2021. È una delle sfide cruciali che abbiamo per consolidare un modello di sviluppo alternativo e sostenibile, oggi è una giornata molto importante per Taranto».

«La conferma dell’inserimento del porto di Taranto nell’itinerario mediterraneo della “MSC Seaside” è una notizia meravigliosa – ha aggiunto il Presidente dell’Authority portuale Sergio Prete -. Nel 2017 ho avuto il privilegio ed il piacere di essere invitato alla cerimonia del varo ufficiale della nave a Monfalcone. Ringrazio la famiglia Aponte e il CEO Pierfrancesco Vago per aver scelto Taranto e il suo porto. Il recente cammino intrapreso dallo scalo ionico verso la diversificazione delle funzioni e lo sviluppo dell’attività crocieristica sta producendo importanti risultati, grazie alla forte sinergia con il Comune di Taranto ed il cluster portuale, oltre agli investimenti infrastrutturali e di marketing».