0 Condiviso 1232 Visto

Taranto: Evangelisti, ‘Situazione difficile, non drammatica’

“Sono veramente contento per il mio ritorno, spero di ripetere i successi ottenuti in passato. La situazione è difficile, ma non drammatica, il campionato è appena iniziato e abbiamo tutto il tempo per recuperare”. Così Luca Evangelisti, neo diesse del Taranto, ad Antenna Sud.

ORGANICO – “Credo che la squadra non si sia ancora espressa al massimo, non tutto è da buttare via. Ora diamo il tempo all’allenatore di prendere conoscenza dell’organico, di capire come intende giocare dopodiché cercheremo di puntellare l’organico, da parte della società c’è ampia disponibilità in questo senso”.

CAPUANO “La scelta dell’allenatore è stata presa di comune accordo con la società. Penso che in questo momento sia l’uomo giusto perché conosce bene la categoria e la piazza, oltre a essere molto carismatico. Può dare tanto al Taranto, soprattutto in termini di esperienza”.

TURRIS – ”Questa gara arriva in un momento delicato per noi, sarà partita facile, ma dobbiamo essere consapevoli che il campionato è appena cominciato e abbiamo tutto il tempo per rimetterci in corsa. Dobbiamo ritrovarci, questa squadra non si è ancora espressa al cento per cento, può dare sicuramente di più“.

CONTESTAZIONE – “Mi dispiace tanto per la piazza e per il presidente che fa tanti sacrifici. Ho accettato perché c’è lui e so che è ambizioso. Ha telefonato personalmente alla Ternana per chiedere lo svincolo e ho accettato di buon grado. Capisco anche i tifosi, sono arrabbiati per il troppo amore. Spero che tutti i fischi della gara con il Catanzaro si possano tramutare presto in applausi“.