0 Condiviso 1058 Visto

Taranto: Evangelisti scarica Firenze, ‘Vogliamo solo gente motivata’

“La trattativa con Firenze va avanti da un mese, la sta portando avanti personalmente il presidente – dichiara Luca Evangelisti, direttore sportivo del Taranto, a TuttoC.com -. Parliamo di un ottimo giocatore, il club sta facendo tantissimi sacrifici per accontentarlo perché con questo nuovo progetto, con un nuovo direttore e un nuovo allenatore, l’ambizione è quella di rimetterci in corsa. Il ragazzo, però, da un lato dice di volersi rilanciare, dall’altro rifiuta una piazza come Taranto. Non lo capisco: nella passata, con tutto il rispetto per la Paganese, che rimane un club glorioso a prescindere dalla categoria, non ha giocato nel Real Madrid ed è anche retrocesso. Resto perplesso quando leggo che il ragazzo non vuole rimettersi in gioco con noi. Forse non ha la mentalità di voler soffrire”.

BIENNALE IMPORTANTE – “Ci siamo sentiti spesso, gli abbiamo offerto un biennale importante fino a ieri, lui ha preso tempo. Se il mercato fosse stato aperto, sinceramente avremmo già abbandonato questa trattativa. Ma con il mercato chiuso i giocatori di spessore senza contratto non sono molti, quindi abbiamo provato a convincerlo in tutti i modi. Cerchiamo elementi per rilanciare Taranto e il suo profilo ci sembrava perfetto: un ottimo giocatore che negli ultimi anni non aveva fatto benissimo”.

ORA NON SIAMO PIÙ CONVINTI NOI – “Se non è convinto di una piazza come Taranto penso stia facendo un grandissimo errore. Onestamente, abbandoneremo la trattativa perché ora non siamo più convinti noi di prenderlo. Taranto è una maglia prestigiosa che deve essere rispettata. Se non vuole venire è giusto che non venga, voglio gente motivata che voglia sposare la causa. Per questo rimarremo sul mercato degli svincolati in cerca di tasselli utili che possano darci una mano fino a gennaio, quando si potrà intervenire con più forza sulla rosa”.