0 Condiviso 575 Visto

Maruggio, a scuola di legalità con i carabinieri: incontro all’Alberghiero

MARUGGIO- Conseguenze giuridiche e sociali sull’uso di sostanze stupefacenti è il tema affrontato dai carabinieri nell’incontro di oggi, 25 novembre, avuto con gli studenti dell’istituto professionale alberghiero “Mediterraneo” di Maruggio.

Tante le domande dei giovani rivolte ai militari della compagnia carabinieri di Manduria che, unitamente a personale del Nucleo Cinofili di Modugno (Bari), nel post-covid, hanno potuto riprendere in presenza le attività di promozione della “Cultura della Legalità” promosse dall’Arma dei carabinieri presso le scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio nazionale.

Con l’incontro di oggi sono state spiegate ai giovani studenti le conseguenze, sia giuridiche che sociali, dell’uso di sostanze stupefacenti, soprattutto in prospettiva futura quando, al termine del ciclo scolastico, dovranno approcciarsi al mondo del lavoro. È stata, infine, illustrata anche con una breve dimostrazione da parte dell’unità cinofila, l’attività che l’Arma svolge nel campo del contrasto agli stupefacenti, sia dal punto di vista preventivo che repressivo.

A conclusione dell’incontro la dirigente scolastica e tutto il corpo docente hanno manifestato la loro soddisfazione ringraziando l’Arma per la vicinanza e la sensibilità dimostrate.