0 Condiviso 887 Visto

Scoperta serra in casa e 6mila euro in contanti: ai domiciliari un 30enne

TARANTO- Il continuo via vai dalla sua casa ha destato l’attenzione dei carabinieri che hanno deciso di vederci chiaro: è finito nei guai un 30enne incensurato che ha allestito una serra di marijuana nell’appartamento.

È accaduto nel pomeriggio del 22 ottobre, quando i carabinieri della Sezione operativa di Taranto, nell’ambito di un servizio antidroga svolto nell’ambito del quadrante meridionale della città, hanno fatto irruzione in un appartamento di Talsano che nei giorni scorsi era stato al centro di un accurato servizio di osservazione mirato a registrare i movimenti del giovane occupante.

I sospetti sono stati fondati poiché, non appena entrati in casa i militari hanno rinvenuto una grande quantità di marijuana di cui parte già essiccata e stivata in appositi barattoli, parte accuratamente stesa ad asciugare nonché rigogliose piante colme delle classiche foglie verdi, per un totale di 3,7 chili di sostanza stupefacente. Inoltre, i militari hanno rinvenuto 5590 euro in contanti e materiali utili alla preparazione e confezionamento delle dosi.

L’uomo, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria e stato sottoposto agli arresti domiciliari in un’altra abitazione.