Serie D/H: Tutta la squadra sulla linea di porta, ma…

Episodio singolare durante Puteolana-Cavese, sfida valida per la 4a Giornata del Girone H di Serie D, vinta 3-0 dai metelliani. Al 38‘ del primo tempo, l’arbitro concede una punizione a due al limite dell’area piccola, punendo un retropassaggio raccolto con le mani dal portiere Lamberti dopo una scivolata di Amelio, compagno di squadra. Nonostante le proteste dei padroni di casa, che rivendicano la non volontarietà del tocco, il direttore di gara non vuole sentire ragioni: è punizione. Considerando il punto di battuta, i calciatori della Puteolana si schierano tutti sulla linea di porta: i 10 di movimento più il portiere. Una muraglia umana a difesa dello 0-0. Di fronte, però, c’è un calciatore esperto come Aliperta, lesto a trovare lo spiraglio giusto sfruttando il movimento della barriera. La palla sbatte prima sul palo interno per poi finire la sua corsa dentro la rete. Quello del numero 4 aquilotto è il primo dei tre gol che hanno permesso alla Cavese di espugnare il “Conte” di Pozzuoli.