Cristiano Ancora, attaccante del Martina nella foto Paolo Conserva

Serie D/H: Giudice sportivo, squalificati 7 calciatori

Le decisioni del giudice sportivo dopo le gare della 28a Giornata del Girone H della Serie D.

CALCIATORI: Due giornate di squalifica a Serra (Altamura). Una giornata a Coppola (Gravina), Ancora (Martina), Romeo e Mansi (Nocerina), Aliperta (Cavese), Virgilio (Afragolese).

AMMENDE SOCIETÀ

3.000 euro di multa e una gara a porte chiuse al Martina “per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato per l’intera durata della gara materiale pirotecnico. In partcolare: – prima dell’inizio della gara, lanciavano sul terreno di gioco 1 fumogeno che incendiava una porzione del manto sintetico, danneggiandolo; – nel corso del secondo tempo, lanciavano 2 petardi, numerosi oggetti (carote, accendini) e 4 fumogeni che cadevano sul terreno di gioco (3) e sul campo per destinazione (1), incendiando e danneggiando le rispettive porzioni del manto sintetico. – Sempre nel corso del secondo tempo rivolgevano numerosi insulti nei confronti di un A.A, il quale veniva fatto oggetto del lancio di un accendino che gli sfiorava la testa e di circa venti sputi che lo colpivano alla schiena. Sanzione così determinata in ragione della oggettiva idoneità delle condotte ed arrecare documento dell’incolumità dei presenti. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati.

2.000 euro alla Cavese Per avere propri sostenitori introdotto e utilizzato materiale pirotecnico (n.25 fumogeni) nel settore loro riservato.

800 euro al Molfetta per avere persona non identificata ma chiaramente riconducibile alla società, rivolto ai calciatori e ai dirigenti avversari espressioni offensive e gravemente minacciose determinando uno stato di tensione. Allontanato, il medesimo rivolgeva dalla tribuna espressioni offensive all’indirizzo del Commissario di Campo

DIRIGENTI: Angelo Antonio Continisio (Altamura) inibito fino all’11/04/2023 per aver rivolto espressione offensiva all’indirizzo del Direttore di gara, allontanato. Sanzione così determinata in considerazione della sosta del Campionato per il Torneo di Viareggio. (fino all’11 aprile)

ALLENATORI: Una giornata di squalifica a Carbone (Barletta), Somma (Nocerina),