0 Condiviso 278 Visto
Puglia Meteo
Poche Nuvole
19.92°C

Serie C | Come individuare la migliore seconda resta un “rebus”

Bari, Reggio Audace e Carpi. In tre per un posto. Quale? Quello di miglior seconda considerando i tre gironi di Serie C. Tra le tante ipotesi vagliate dalla Lega di Serie C potrebbe anche esserci quella di premiare la miglior seconda come criterio per la promozione in Serie B, qualora si dovesse cristallizzare la classifica. Ad oggi chi sarebbe la migliore? Partiamo proprio dai biancorossi nel Girone C, che hanno totalizzato 60 punti in 30 partite con una media di 2 punti a gara. Nel Girone B c’è la Reggio Audace con 55 punti in 27 partite e alle sue spalle il Carpi che ne ha 53 con una partita in meno, quindi 26 disputate. La media punti della Reggio Audace sarebbe leggermente più alta di quella del Bari, con 2.03 punti a match ma cosa dice il regolamento qualora si dovesse optare per un congelamento della classifica? Bisognerebbe andare a ritroso all’ultima giornata disputata da tutte le squadre, dunque la 26esima.

I biancorossi di Vivarini dopo la vittoria con il Picerno a 54 punti e la Reggio Audace dopo il successo con l’Arzignano sempre a 54. Sarebbe fuori il Carpi con 53 punti alla 26esima giornata. Dunque, Bari e Reggio Audace avrebbero gli stessi punti in una eventuale classifica tra le migliori seconde. Il secondo criterio è quello, a parità di punti, della miglior differenza reti: +30 per il Bari e +20 per gli Emiliani. Dunque, sarebbero i biancorossi la miglior seconda. Ma rimangono i tanti nodi da scegliere, le poche certezze e le quasi zero risposte. Il calcio italiano è atteso da settimane di fuoco, a caccia di soluzioni.