0 Condiviso 435 Visto

Segna sempre Cheddira, il Bari espugna Cosenza

COSENZA – Ancora Cheddira, ancora tre punti in trasferta. Il Bari coglie il secondo successo consecutivo fuori casa espugnando il campo del Cosenza con il punteggio di 1-0. Primo tempo frizzante con il Bari che al quinto ha subito l’occasione per sbloccarla. Calcio di rigore concesso per un fallo di mani di Rigione dopo un check del Var: Antenucci però lo calcia alto sulla traversa. Al 28’ clamorosa occasione Cosenza: Florenzi va via a sinistra e la mette in mezzo: Caprile è monumentale su Merola, poi sul prosieguo dell’azione Terranova salva di testa a pochi passi dalla porta. Ancora Cosenza pericolosissimo poco più tardi: Brignola lanciato in ripartenza arriva a pochi passi dalla porta ma incrocia troppo la conclusione. Al 37’ è Brignola a far gridare al gol lo stadio calabrese ma il suo tiro a giro si stampa sulla traversa. Il Bari passa al 4’ di recupero: cross di Ricci dalla sinistra, Cheddira si coordina per il colpo di testa e batte un Matosevic non perfetto nel tuffo. Al 3’ della ripresa il Cosenza prova a pareggiarla con Merola che dal centro dell’area calcia rasoterra di pochissimo a lato. Al 24’ Bari pericoloso su un capovolgimento di fronte avviato da Mallamo e concluso da un tiro centrale di Ricci tra le braccia di Matosevic. Il Cosenza resta in 10 per doppio giallo a Florenzi ad 1’ dal termine. Dopo 7’ di recupero il direttore di gara pone la parola fine al match che proietta i biancorossi a 9 punti in classifica, a -3 dalla capolista Reggina. E sabato altra trasferta, alla Sardegna Arena si farà visita al Cagliari.

 

5a g. Serie BKT: Cosenza-Bari 0-1

Marcatori: 49’pt Cheddira (B)

 

Cosenza (4-2-3-1): Matosevic, Rispoli (17’st Gozzi), Brescianini (26’st Butic), Rigione, Larrivey (c) (26′ Zilli), Brignola, Vaisanen, Merola (17’st D’Urso), Martino, Florenzi, Voca (35’st Calò)

A disp.: Marson, Kornvig, Meroni, Camigliano, Vallocchia, Venturi, Sidibe

All. D. Dionigi

Bari (4-3-1-2): Caprile, Pucino, Di Cesare (c),  Terranova, Ricci, Mallamo (36’st Benedetti), Maiello, Folorunsho, Botta (31’st Salcedo), Antenucci (36′ st Cangiano), Cheddira (47’st Vicari)

A disp.: Frattali, D’Errico, Zuzek, Scheidler, Mazzotta, Ceter, Bellomo, Dorval

All. M. Mignani

 

Arbitro: Sig. Matteo Gariglio (Pinerolo); assistenti: Sig. Andrea Zingarelli (Siena) e Sig. Thomas Miniutti (Maniago). Quarto Ufficiale: Sig. Andrea Ancora (Roma 1). VAR: Federico La Penna (Roma1), AVAR: Valerio Vecchi (Lamezia Terme)

Ammoniti: Di Cesare (B), Zilli (C), Cangiano (B), Vaisanen (C), Brignola (C), Folorunsho (B)

Espulso: 44’st Florenzi per doppio giallo

Angoli: 3-3

Rec.: 4’pt, 7’st

Note: al 6’pt Antenucci ha fallito un calcio di rigore; cooling break in ambo i tempi

Stadio Comunale San Vito ‘Gigi Marulla’, Cosenza; soleggiato, 33°C circa, terreno in buone condizioni; 9.149 spettatori (1.408 abbonati, 1.201 ospiti)