Scuola | Il nodo elezioni, Viminale al lavoro su sedi alternative per seggi

Condividi

Il Viminale è al lavoro sull'Election day di settembre. Maggioranza di governo compatta sulla scelta di allestire i seggi in spazi diversi dalle scuole. "L'idea di iniziare l'anno scolastico e poi doverlo di nuovo interrompere è qualcosa che, davvero, difficilmente si spiegherebbe". Così la viceministra all'Istruzione Anna Ascani rispondendo, da Bologna, a una domanda sul confronto sulla data delle urne e l'inizio del nuovo anno scolastico. "Già abbiamo detto a bambini e ragazzi di aspettare per tornante in classe - ha aggiunto - dai loro compagni e dai loro insegnanti. L'idea che poi ci tornino e, dopo poco, debbano ritornare a casa è davvero molto difficile da spiegare", ha concluso.

Nessun commento ancora

Lascia un commento