0 Condiviso 377 Visto

Potenza: Siviglia, ‘Pareggio che lascia l’amaro in bocca’

“Pareggio che lascia l’amaro in bocca”. Esordisce così Sebastiano Siviglia, allenatore del Potenza, dopo il pareggio in extremis di Pagani con la Gelbison. “Abbiamo faticato a tirare fuori le nostre idee, anche se nel secondo tempo abbiamo cercato di mettere gli avversari p spalle al muro. Abbiamo creato tante occasioni e sono dispiaciuto per il secondo rigore sbagliato, questo ci fa capire che manca qualcosa dal punto di vista della determinazione. Cosa non mi è piaciuto? Il ritmo. Deve essere più alto. Rifarei le scelte iniziali con cinque under in campo, è impensabile giocare con gli stessi calciatori per 15 giorni, c’è sempre qualcuno che ha bisogno di riposare. Sono sereno, il campionato è solo all’inizio”.