0 Condiviso 208 Visto
Puglia Meteo
Nubi Sparse
22.91°C

Popolare di Bari | Gli Jacobini restano ai domiciliari

Le 41mila pagine di atti e verbali alle quali ne sono state aggiunte altre 3mila nei giorni scorsi hanno dato ragione alla Procura di Bari. O perlomeno fortificano le accuse nei confronti degli indagati coinvolti nell’inchiesta della Banca Popolare di Bari e in particolare di coloro che sono stati sottoposti a provvedimenti di custodia cautelare dal 31 gennaio scorso. Il quadro accusatorio nei confronti di Marco e Gianluca Jacobini ha indotto i giudici del Tribunale del Riesame a confermare gli arresti domiciliari avverso i quali i legali della difesa avevano chiesto la revoca. Rimesso in libertà solo Elia Circelli ma il Riesame ha imposto in questo caso l’interdizione dall’attività bancaria. La necessità che gli Jacobini restassero ai domiciliari è in considerazione del ruolo molto influenti che gli stessi eserciterebbero nei confronti di dirigenti e funzionari dell’Istituto di credito barese. Ora resta la Cassazione alla quale farà ricorso l’avvocato Paolo Sisto.