0 Condiviso 1633 Visto

Playoff Serie C, Virtus Entella-Foggia 2-1

Il Foggia perde a Chiavari ed esce a testa altissima dai play-off di Serie C. La rete di Petterman e il rosso di Schenetti illudono i rossoneri, il gol di Capello invece è la sentenza definitiva al ‘Comunale’. Termina 2-1 in favore della Virtus Entella

CRONACA –  Zeman sceglie Martino a sinistra, Garofalo al centro e in avanti è il solito tridente. Dopo 3’ è l’Entella a provarci: gran conclusione da fuori di Rada e pallone respinto da Dalmasso. Preludio al gol che arriva poco più tardi, ancora da fuori: questa volta Rada prende lo specchio e coglie di sorpresa Dalmasso. È 1-0. La reazione del Foggia è tutta in un colpo di testa di Merola  chenon riesce a trovare la porta. Finisce così il primo tempo.

La ripresa parte con un altro canovaccio. Il Foggia attacca e chiude la Virtus nella sua metà campo: Petterman al minuto 53’ raccoglie un pallone al limite dell’area e con un diagonale sporco batte Borra. È 1-1. Sembra cambiare l’indirizzo della partita con il pareggio e, due minuti più tardi, l’espulsione di Schenetti che sbraccia a palla lontana su Garofalo. Virtus Entella in dieci uomini. Ci prova ancora al minuto 67’ il Foggia: destro da fuori di Rocca a cercare la porta, il pallone termina alto sopra la traversa ma non di molto. Quasi dal mulla, inaspettatamente, si riporta avanti la Virtus Entella: Capello risolve in mischia un pallone e fa esplodere il Comunale.È 2-1.

Il Foggia reagisce con veemenza e produce una serie di occasioni: prima al minuto 80’ con Girasole che prova al girata di testa, poi all’87’ con il cross di Rizzo Pinna che diventa pericoloso e poi al minuto 90’ con Ferrante che a botta sicura chiama un super Borra alla reazione.

Si rimane clamorosamente sul 2-1, ma il Foggia esce con orgoglio e dopo una grande prestazione. Al ‘Comunale’ di Chiavari passa l’Entella ma il coro di ringraziamento degli oltre 1600 tifosi rossoneri presenti è l’immagine di una squadra che avrebbe meritato altra sorte.