0 Condiviso 431 Visto

Novoli, ”Piano … in bici“, al via la definizione del piano comunale della mobilità

Novoli- Ieri pomeriggio nell’Aula Consiliare del Comune di Campi Salentina è cominciata la fase di definizione del Piano della Mobilità Ciclistica che coinvolgerà i Comuni di Novoli, Campi Salentina, Guagnano, Squinzano, Salice Salentino, Trepuzzi. Con l’evento di ieri, che ha visto la convocazione degli stakeholder, è stato dato il via al “Metodo del confronto e forum di ascolto” con i cittadini e rappresentanti istituzionali portatori di interessi che, a vario titolo, usufruiscono della mobilità urbana alternativa e concorrente: un atto propedeutico alla formazione del Piano attraverso il metodo della pianificazione condivisa. All’incontro hanno partecipato il Sindaco di NovoliMarco De Luca, l’Assessore alla Mobilità urbana sostenibile di Novoli Tonio Roma, il Commissario di Squinzano Vincenzo Calignano, il Sindaco di Salice Antonio Rosato, il Sindaco di Campi Salentina Alfredo Fina, il Vice Sindaco di Guagnano Danilo Verdoscia, il Vice Sindaco di Trepuzzi Lucia CarettoL’evento è stato organizzato per promuovere la partecipazione dei cittadini ai diversi momenti della definizione del Piano ed è finalizzato alla costruzione di un percorso strategico condiviso, per la successiva elaborazione e implementazione del progetto, assicurando una specifica attenzione agli interventi sulle relazioni fra mobilità e attrattori culturali. Il forum di ascolto getta le basi per uno strumento dinamico ed aperto alle istanze attive e partecipative dei soggetti interessati, gli utenti finali, i cittadini singoli o associati, le istituzioni, gli enti ed i privati che a vario titolo usufruiscono della mobilità urbana alternativa, incentivando intese, accordi con tutti i portatori di “interessi diffusi”, anche extra territorio comunale. Questa attività di condivisione avvia un percorso che sarà coordinato dal Laboratorio di Disegno Urbano per la Ciclabilità che, una volta istituito, avrà anche il compito di monitoraggio, verifica e attuazione del Piano. “Il Piano della Mobilità Ciclistica, condiviso tra il Comune di Novoli e le altre amministrazioni coinvolte – spiega Marco De Luca, Sindaco di Novoli – è sicuramente uno strumento prioritario per il futuro del nostro territorio. Il Piano definirà obiettivi, strategie ed azioni per promuovere e intensificare l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto sia nel quotidiano sia per le attività turistiche e ricreative. Tra gli obiettivi progettuali c’è quello di ridistribuire i flussi di viabilità, consentendo il transito in sicurezza delle biciclette, con la creazione di nuovi percorsi o con la rifunzionalizzazione degli esistenti. Fondato sulla coesione territoriale e istituzionale, il Piano della Mobilità Ciclistica dovrà soddisfare le reali esigenze di mobilità dei nostri concittadini e ampliare l’accessibilità alle funzioni di vita associata e culturali del territorio. È per questo motivo che abbiamo voluto avviare l’iter di definizione del Piano con un evento cui sono stati inviatati a partecipare tutti i soggetti interessati alla promozione della mobilità ciclabile: una condizione essenziale per la realizzazione di un progetto che, per risultare efficace, dovrà essere quanto più possibile condiviso, al fine di promuovere e favorire la crescita e il consolidamento della “cultura della bicicletta” come mezzo di trasporto quotidiano individuale.”.