Pallamano A/Gold: Fasano ko di misura con capolista Bressanone

Sconfitta di misura sul campo della capolista Bressanone per la Sidea Group Junior Fasano, superata per 25-24 al termine di una gara per lunghe fasi equilibrata e nella quale determinanti sono stati i due portieri.

La sfida della Raiffeisen Arena, valida per l’11a giornata della Serie A Gold, è stata contrassegnata sin dall’avvio da un continuo botta e risposta tra le due squadre, che restavano costantemente attaccate nel punteggio (5-5 al 10’, 10-10 al 20’), con il primo +3, a favore dei locali, che si registrava solo al 26’ (15-12), poco prima dell’intervallo che vedeva le due formazioni rientrare negli spogliatoi sul 15-13).

Favorevoli al team alto-atesino anche i minuti iniziali della ripresa, con gli uomini di Davor Cutura che si spingevano sul +5 (18-13 al 36’), vedendo però poi riavvicinarsi il club biancazzurro, che accorciava fino al 18-16 del 39’. Priva dell’infortunato Davide Notarangelo, presente solo a referto, la Sidea Group tornava in seguito sotto di cinque lunghezze (22-17 al 47’), riuscendo solo nei minuti conclusivi, con parziale di 3-0, a ricucire sino al -1 (25-24), firmato a pochi istanti dalla sirena. Non c’era comunque più tempo per completare la rimonta, con la Junior che è ora attesa dall’impegno casalingo infrasettimanale contro il Romagna (alle 19.30 di mercoledì 23 novembre), recupero del 9° turno di campionato inizialmente rinviato per gli impegni in European Cup di Flavio Messina e compagni.

”È stata una gara che abbiamo giocato a viso aperto contro una delle squadre più attrezzate del campionato – dichiara coach Vito Fovio – e dispiace tornare senza neanche un punto. Nonostante la defezione importante di Notarangelo, con Davide Pugliese, migliore in campo dei nostri, in ogni caso autore di una grande prestazione, siamo stati in partita fino alla fine, sbagliando più di un tiro di troppo e pagando qualche decisione arbitrale avversa. Peccato, ma dobbiamo subito gettarci alle spalle questa sconfitta, dovendo tornare in campo già tra 3 giorni”.

SSV Brixen Handball-Sidea Group Junior Fasano 25-24 (15-13 p.t.)

SSV Brixen: Volarevic, Di Giulio 2, Sirot, Bulzamini 3, Dapiran, Arcieri 5, Stricker 5, Kholodiuk 3, E. Iballi, A. Iballi 6, Wierer, Rufinatscha, Mimikos 1, Oberhollenzer, Versakovs. All.: Davor Cutura.

Sidea Group Junior Fasano: Sibilio, Angiolini 3, Sperti 3, Pugliese 6, Leban, Notarangelo, Messina 3, Boggia, Cantore, Beharevic, Ostling 5, Corcione, Jarlstam 4. All.: Vito Fovio.
Arbitri: Schiavone-Nicolella.

Risultati della 12^ giornata della Serie A Gold – Bolzano-Sassari 35-31, Siracusa-Rubiera (sospesa al 46’ sul 22-18 per abbandono del campo della compagine emiliana), Campus Italia-Conversano 25-38, Carpi-Romagna 28-25, Cassano Magnago-Merano 23-26, Pressano-Fondi 28-23, Bressanone-Sidea Group Junior Fasano 25-24.

Classifica: Bressanone* 19, Merano 18, Sassari e Conversano 15, Pressano* 14, Sidea Group Junior Fasano* e Bolzano 13, Cassano Magnago e Fondi 9, Siracusa* 7, Rubiera** 6, Campus Italia 4, Romagna* e Carpi 2. *Una partita in meno – ** Due partite in meno. 

Recuperi 8° turno: Sidea Group Junior Fasano-Romagna 23/11, Rubiera-Conversano 23/11, Bressanone-Pressano 7/12. Attesa del Giudice Sportivo in merito alla decisione su Siracusa-Rubiera.   

Prossimo turno (26/11): Fondi-Cassano Magnago, Campus Italia-Sidea Group Junior Fasano (17.30 a Chieti), Rubiera-Pressano, Sassari-Bressanone, Merano-Bolzano, Conversano-Carpi, Romagna-Siracusa.