0 Condiviso 874 Visto

Omicidio-suicidio a Torino, la coppia era di origini baresi

Ha prima ucciso la moglie sparandole un colpo di pistola, e poi con la stessa arma si è tolto la vita. Omicidio-suicidio la scorsa notte a Torino dove un uomo di 78 anni, Bruno Daniele, ha ucciso la moglie di 75 anni, Ivana Pennacchio, nell’appartamento di via San Quintino dove vivevano e poi si è suicidato con un colpo di pistola alla tempia. Sembra che la pistola fosse regolarmente detenuta dal 78enne che era originario di Bari così come la moglie: si erano trasferiti in quell’appartamento una decina di anni fa. La coppia aveva 4 figli, con i quali aveva vissuto in precedenza in via Gioberti, sempre nel centro di Torino. Nessuno in quel condominio ha sentito gli spari. La maggior parte degli inquilini è stata svegliata dai carabinieri nel cuore della notte.