Omicidio Cilli, arrestati si avvalgono della facoltà di non rispondere

TRANI – Si è svolto presso il carcere di Trani l’interrogatorio di garanzia di Dario Sarcina e Cosimo Damiano Borraccino, i due barlettani di 34 anni arrestati martedì mattina per l’omicidio di Michele Cilli. Valutazioni ancora in corso da parte dei legali dopo le prime interlocuzioni condotte dal gip Lucia Anna Altamura.

Documentazioni ancora da analizzare ad appena 48 ore dall’arresto. Su Sarcina, oltre alle accuse di omicidio volontario e soppressione del cadavere nel caso Cilli, pende anche quella di omicidio stradale, mossa dal PM Lucio Vaira per la morte di Cosimo Damiano Lamacchia, 52enne ucciso a Barletta un anno fa. Anche Borraccino si è avvalso della facoltà di non rispondere.