0 Condiviso 1691 Visto

Covid-19, obbligo green pass a esercenti: la proposta di Dario Stefàno approda a Montecitorio

“La commissione Bilancio del Senato ha appena approvato un mio emendamento al decreto sul Covid che andrà oggi in discussione in Aula prevedendo l’estensione dell’obbligo di green pass anche per i titolari dei servizi di ristorazione e di somministrazione di pasti e bevande” ha detto il senatore Dario Stefàno, presidente della commissione Politiche Ue, annunciando un argomento che sarà affrontato nel pomeriggio di oggi, 12 gennaio, durante il Question time di Montecitorio con il ministro del Sud Laura Carfagna, della Salute Roberto Speranza e dell’Interno Luciana Lamorgese.

“I lavoratori, infatti, erano già tenuti ad avere il green pass ma non i gestori che spesso lavorano nelle loro attività. Con questa norma abbiamo chiarito che chiunque lavori tra i tavoli di un ristorante o dietro il bancone di un bar, sia esso il proprietario o un dipendente, è tenuto a espletare l’obbligo vaccinale, a tutela dei clienti”. Dunque, alla luce anche delle tante sanzioni elevate a titolari di bar e ristoranti perchè sprovvisti di green pass, dell’emendamento del senatore Dario Stefàno si discute in queste ore.

“È una norma importante per chiarire il senso dell’obbligo stesso. L’obiettivo, infatti, resta quello di evitare i contagi a colazione, pranzo o cena nelle strutture di ristorazione, a tutto vantaggio anche dei lavoratori e dei titolari”, aggiunge il senatore Dario Stefàno.