0 Condiviso 665 Visto

Novoli. Una fiaccolata silenziosa in ricordo di Donatella Miccoli

NOVOLI – Per una sera a Novoli è come se tutto si fosse fermato, nelle vie solo il rumore di passi e delle torce accese. Per una sera Novoli, unita e composta nel dolore, ha camminato insieme nella fiaccolata in ricordo di Donatella Miccoli. In certi casi non servono le parole, un silenzio può racchiudere molti più pensieri, sentimenti, emozioni di tante frasi, un silenzio interrotto solo da un applauso dopo un momento di raccoglimento davanti alla casa di Donatella.

Appeso al cancello uno striscione con la foto di Donatella e  la scritta Quando ormai si vola non si può cadere più, buon viaggio.

Un viaggio che avrà la benedizione dell’arcivescovo di Lecce Monsignor Michele Seccia nelle esequie celebrate nella chiesa madre venerdì pomeriggio alle ore 17, giorno di lutto cittadino.