0 Condiviso 1778 Visto

Cocaina nella camera, marijuana nel forno e petardi illegali: arrestato un 40enne

LATERZA- Ha nascosto cocaina nell’armadio, nei comodini e in altre parti della camera, marijuana nel forno della cucina e petardi illegali nel controtelaio di una porta: un 40enne di Laterza è finito ai domiciliari.

È accaduto nel corso di una perquisizione effettuata ieri, 24 novembre, dai carabinieri della stazione di Marina di Ginosa, coadiuvati da quelli di Laterza, relativa a un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico di droga.

I militari hanno effettuato una perquisizione domiciliare a carico di R.L., 40enne di Laterza, nel corso della quale hanno trovato, ben nascosta nell’armadio, nei comodini e in altre parti della camera da letto, e in contenitori vari, cocaina per complessivi 33 grammi, materiale vario per il confezionamento dello stupefacente e 340 euro in contanti, ritenuti il provento dell’attività illecita di spaccio.

Nel forno della cucina, inoltre, sono stati rinvenuti 40 grammi di marijuana già suddivisa in dosi e pronta per lo spaccio. Nel corso delle operazioni, nel controtelaio di una porta scorrevole, sono stati rinvenuti 111 petardi confezionati artigianalmente, privi di etichettatura, di cui è vietata la vendita che, classificati come materiale esplodente dal team artificieri del comando provinciale di Taranto, su disposizione della autorità giudiziaria, sono stati distrutti previo campionamento.

L’arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione. La droga sequestrata verrà analizzata nei prossimi giorni dal laboratorio analisi Sostanze stupefacenti del Reparto operativo del comando provinciale carabinieri di Taranto.