0 Condiviso 886 Visto

Nardò, erano pronti per il motoraduno illegale: arriva la polizia

NARDO’ – Stroncato sul nascere un motoraduno in Salento. A far scattare il blitz una segnalazione giunta al Commissariato di Polizia di Nardò che metteva in guarda gli agenti su un possibile raduno di numerosi motociclisti nell’area della zona industriale di Nardò – Galatone, già teatro di numerose competizioni di velocità. I poliziotti sono intervenuti, supportati dai colleghi della Stradale di Lecce, sul posto indicato dove hanno notato un folto gruppo di ragazzi tra cui diversi centauri, i quali, alla vista delle pattuglie della Polizia, si sono dileguati prendendo direzioni diverse.

Ciononostante, alcuni veicoli sono stati comunque fermati e dal successivo controllo, a mezzi, di varia cilindrata, e conducenti sono scattate le sanzioni previste dalle violazioni delle norme del Codice della Strada, come l’eccessiva inclinazione della targa da risultare illeggibile nei controlli a distanza, la mancanza dei dispositivi di direzione e gli specchietti retrovisori ed il sequestro di un veicolo per mancanza della copertura assicurativa.
Nel corso di quest’attività sono stati complessivamente controllati nove ragazzi, contestate quattro infrazioni al Codice della Strada oltre al sequestro.