0 Condiviso 491 Visto

Nardò | Bombola esplosa in casa vacanza, migliorano i feriti

Migliorano le condizioni del bambino e dell’anziano feriti nell’esplosione di una bombola di Gpl in un’abitazione di Santa Maria al Bagno il 25 luglio scorso. Nonno e nipote sono ricoverati nell’ospedale Antonio Perrino di Brindisi. Inizialmente si trovavano entrambi nel centro Grandi ustioni, ma ieri i medici hanno sciolto la prognosi per il bambino che questa mattina è stato trasferito in Pediatria, dove proseguono le medicazioni dei sanitari. Anche le condizioni dell’uomo stanno migliorando: le ustioni riportate nell’esplosione sono diffuse ma superficiali e sono trattate nel centro. Lo rende noto la Asl di Brindisi.