0 Condiviso 1185 Visto

Bari, Mignani aspetta i migliori D’Errico, Gigliotti e Di Gennaro

BARI- Un segnale per mister Mignani. Il suo Bari ha bisogno di alcuni accorgimenti fuori casa. Quello che sembrava un incidente di percorso a Francavilla si è ripetuto sul campo di Castellammare di Stabia con il tecnico che ha mostrato tutta la sua delusione nel post partita.

In Campania sono venuti meno quasi tutti i punti di forza della formazione biancorossa. A partire dalla difesa, con Gigliotti che si è reso suo malgrado protagonista in negativo. Se il fallo di mani poteva essere uno sfortunato incidente il cartellino rosso che ha lasciato i suoi in 10 nei minuti finali più i 6 di recupero ha privato i biancorossi di un uomo per l’assalto finale che poteva portare al pareggio. Altro giocatore che non è in linea con le prestazioni di inizio stagione è Andrea D’Errico. Quello che era sembrato il giocatore di categoria superiore è in panchina da due giornate consecutive e quando è stato chiamato a dare il suo apporto lo ha fatto in termini insufficienti: sia in casa contro il Catanzaro che a Castellammare di Stabia. Discorso a parte merita Davide Di Gennaro che sta rientrando da un infortunio. Il tiro terminato fuori dalla linea perimetrale del campo è l’emblema di una condizione fisica da ritrovare, magari già partendo da questa settimana, in cui ci saranno 5 giorni pieni per lavorare in vista di domenica, quando al San Nicola arriverà la Vibonese. Il Bari cerca i suoi big, insomma, per ritrovare quella continuità che nella prima parte di campionato è stata l’arma in più.