Martina Franca, cardiologi da tutta Italia per la prevenzione

MARTINA FRANCA – Due giorni per parlare soprattutto di prevenzione e diagnosi delle malattie cardiovascolari.
Due giorni per parlare di prevenzione e diagnosi, con importanti relatori nazionali. Partendo da un dato: ogni anno, nel mondo, oltre 18 milioni di morti per patologie cardiovascolari, ritenute la più frequente causa di ospedalizzazione e la principale causa di mortalità, soprattutto nei Paesi industrializzati.
A Martina Franca, nelle sale del Park Hotel San Michele, grande risalto per il XXXVIII congresso regionale Arca Puglia e il XIII congresso provinciale Ionico. A confronto medici chirurghi specialisti, medici di famiglia, fisioterapisti e infermieri su iniziativa dell’Arca, associazione medico scientifica costituita da 4mila cardiologi iscritti in tutta Italia. Il presidente per la Puglia è il dottor Angelo Aloisio, responsabile scientifico dell’evento.

Il presidente nazionale Arca, dott. Giovanni Zito che si è soffermato anche sulle prospettive nella diagnosi e nella cura, partendo da un’attenzione specifica alle differenze che intercorrono tra sesso maschile e femminile.