Maratea, si stacca costone dalla montagna: distrutto tratto SS18

MARATEA (PZ) – “Una situazione gravissima”, ha affermato il sindaco di Maratea, Daniele Stoppelli. Mezza montagna è venuta giù distruggendo un tratto della Strada Statale 18 “Tirrena Inferiore” in zona Castrocucco. Gli enormi massi staccatasi dal costone della montagna, hanno raggiunto la spiaggia sottostante, fortunatamente senza causare danni a persone o cose.


Una situazione non nuova e che si ripete da anni in una zona dall’elevato rischio frane. Rischio che si è concretizzato a seguito delle abbondanti precipitazioni che hanno interessato l’area nei giorni scorsi. La strada resterà chiusa al traffico fino al termine degli interventi di sgombero delle rocce e dei detriti che, si spera, avvenga nel più breve tempo possibile. “Abbiamo informato il Presidente Bardi e l’assessore regionale alle infrastrutture, Donatella Merra”, ha detto il sindaco, sperando che i collegamenti con la Perla del Tirreno, non restino bloccati per lungo tempo. Trattandosi di Strada Statale per i lavori sarà necessario l’intervento di Anas che, lo ricordiamo, a maggio di quest’anno aveva terminato la messa in sicurezza del tratto tra il km 220 e il km 223.