Andrea Abodi

Manovra: Abodi, ‘Nessuno sconto per società di calcio’

In manovra “non ci sono sconti per le società di calcio che dovranno pagare tutto come è doveroso, con degli interessi come per le altre imprese. La parte contributiva e previdenziale dovrà essere pagata entro il 29 dicembre. Tutto il resto, come per le altre imprese, potrà essere distribuito fino a un massimo di 60 rate”. Lo ha ribadito Andrea Abodi, ministro per lo Sport e i giovani, a margine di una conferenza stampa sulla Ryder Cup.