Manfredonia, si è costituito il presunto attentatore

Manfredonia (FG) – Si sarebbe consegnato spontaneamente ai carabinieri il 24enne ritenuto responsabile della sparatoria al Luna Park di Manfredonia, nella notte tra il 31 agosto ed il 1° settembre. Il giovane si sarebbe difeso testimoniando di aver sparato al 46enne dopo un diverbio con il figlio di quest’ultimo e di averlo fatto per timore nei confronti di quest’ultimo.