Lecce: Lorenzo Colombo dedica il gol al ‘suo’ Milan

“Mi piace pensare che questo gol al Napoli sia anche un po’ per il Milan, che della squadra di Spalletti è avversaria diretta”. Lorenzo Colombo, centravanti ventenne del Milan in prestito al Lecce, commenta così il gran gol che ha regalato ai salentini il pari in casa del Napoli. Una prodezza arrivata dopo un rigore sbagliato. “Ho calciato il primo rigore perché in questo stadio splendido la gente fa un gran casino: ho sentito un fischio e ho pensato fosse stato l’arbitro – ha spiegato a Dazn -. Poi ho sbagliato, ma ho pensato che dovevo rimanere in partita perché la squadra aveva bisogno di me”. Al triplice fischio lo scambio di maglia con Osimhen. “Cosa gli ruberei? La capacità di attaccare lo spazio, in quello è fenomenale”. (Foto US Lecce)