Lecce: GdF sequestra 11mila paia di calze contraffatte

I militari della Guardia di Finanza di Lecce hanno sequestrato 11.000 paia di calze con marchio Fila e Nike, ritenute contraffatte, e 5 macchinari utilizzati per la realizzazione dei prodotti. Il titolare dell’azienda, un italiano, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

In particolare, i finanzieri della Compagnia di Gallipoli hanno eseguito un controllo all’interno di un’azienda mentre il personale era impegnato nella realizzazione di calze recanti noti marchi, avvalendosi di una linea di confezionamento adatta a garantire un packaging rapido ed efficace.

Indagini approfondite su tre attività imprenditoriali dello stesso settore, collegate da rapporti commerciali con l’azienda inizialmente sottoposta a controllo, hanno consentito di ipotizzare violazioni fiscali per oltre 78.000 euro e scoprire 21 lavoratori irregolari. Di questi, 7 sono percettori del Reddito di Cittadinanza, pertanto sono stati deferiti e segnalati per la revoca del beneficio. È stata richiesta la sospensione delle quattro attività imprenditoriali per lavoro irregolare e per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.