Lecce: Baroni, ‘Cremonese forte, dovremo essere perfetti’

Sbancato l’Arechi di Salerno prima della sosta, il Lecce insegue la prima vittoria casalinga della stagione, che cercherà di conquistare nella sfida con la Cremonese, importante in chiave salvezza. “Non esiste una formula vincente: col Monza abbiamo disputato una partita straordinaria, eppure la vittoria è arrivata solo a Salerno – spiega Marco Baroni, allenatore dei giallorossi, alla vigilia del match con la squadra di Avini -. La Cremonese è forte, aggressiva, con calciatori veloci e di gamba: avrebbe meritato una classifica diversa visto che ha messo in difficoltà un po’ tutte le squadre che ha incontrato. Non dovremo sbagliare nulla, sappiamo cosa fare e il nostro pubblico rappresenterà uno stimolo in più, per noi è una specie di linfa”.

FORMAZIONE: UN DUBBIO – “Ceesay o Colombo? Sto valutando. Colombo è tornato carico dagli impegni con l’U21, Cessay ha fatto un po’ di lavoro differenziato, ma ha recuperato. Stanno bene entrambi. Umtiti? È pronto. Se non dovesse gioca questa, sarà per la prossima. So che freme per scendere in campo, e questo mi fa piacere, però i compagni stanno facendo bene”.