Lecce, Arpal: crescono le offerte di lavoro, 431 posizioni aperte

LECCE – Crescono le offerte di lavoro in provincia di Lecce, con un incremento del 23% nell’arco di quindici giorni.

A dirlo il 29esimo report delle offerte di lavoro nell’Ambito di Lecce di Arpal Puglia, secondo il quale ammontano a 431 le posizioni aperte. Sono 132 gli annunci complessivi, promossi anche sul portale lavoroperte.regione.puglia.it e sulla pagina Facebook “Centri impiego Lecce e provincia”.

Nel settore metalmeccanico, la curva di crescita segna 66 posti disponibili, il doppio di due lunedì fa. A fare la differenza è un’azienda di Ruffano produttrice di accessori metallici: è alla ricerca di 35 dipendenti, tra operai generici e specializzati. Anche nell’edilizia si contano 69 posti, distribuiti equamente tra nord e sud Salento. Nel turismo e ristorazione, il dato si attesta a 68 lavoratori ricercati, una parte dei quali nell’immediato, soprattutto in bistrot e ristoranti molto noti, e gli altri da impiegare nella stagione estiva 2023. Nel commercio, l’avvicinarsi del periodo natalizio condiziona il mercato del lavoro: le aziende cercano 59 addetti e numerosi sono i supermercati che propongono assunzioni. In aumento anche le opportunità in ambito amministrativo (15 lavoratori), nel tessile-abbigliamento-calzaturiero (18) e nelle pulizie (5). Stabili le offerte dei call center (75), nell’industria del legno (9), in ambito pedagogico (1) e nell’artigianato (3). In leggero calo, invece, le disponibilità in agricoltura (7), sanità e cura della persona (17), bellezza (3), trasporti e riparazione veicoli (15). A ciò si aggiungono le tante opportunità di lavoro all’estero tramite la rete Eures e l’offerta per operaio manutentore, aperta anche a chi è in possesso del solo titolo della scuola dell’obbligo, presso il Comune di Taurisano.

Il report è scaricabile al seguente link http://bitly.ws/xdsa