0 Condiviso 628 Visto

La Happy Casa Basket Brindisi non parteciperà alla prossima Champions League

La Happy Casa Basket Brindisi non parteciperà alla prossima edizione della Basketball Champions League. Sono infatti solo due le squadre italiane ammesse fra le 28 regine continentali: Sassari e Reggio Emilia. La Stella del Sud salterà dunque la principale competizione per club europea. Un fattore che (così come anticipato ai nostri microfoni nelle scorse settimane dal presidente Nando Marino) condizionerà anche il mercato dei biancazzurri, che al netto di questa mancata partecipazione costruiranno un roster più corto. Ora sarà inoltre difficile trattenere i pezzi pregiati del roster brindisino, che senza Champions League potrebbero preparare le valigie e lasciare Brindisi. Nel frattempo, la società ha dato il via alla campagna abbonamenti in vista della prossima stagione, con gli abbonati dello scorso anno che potranno sfruttare la consueta prelazione.