0 Condiviso 433 Visto

Karate, Martina oro mondiale

Il 21 novembre 2021 presso il Hamdam Sports Complex di Dubai, si sono svolti i Campionati Mondiali di karate.

Il team azzurro, composto da Gianluca De Vivo, Daniele De Vivo, Luca Maresca, Amhed El Sharaby, Lorenzo Pietromarchi e Michele Martina, nella specialità Kumite (combattimento) a squadre, ha conquistato una storica e meritata medaglia d’oro.

Fra questi, l’atleta 25enne Michele Martina, cresciuto sportivamente presso l’associazione sportiva dilettantistica di karate Dojo Dokko Do presente sul territorio brindisino da oltre 40 anni, ha collezionato, nel corso della sua carriera sportiva, numerosi ed importantissimi risultati sportivi:

  • Titolare della Nazionale Italiana fin dalla classe di età giovanile
  • Campionati Italiani: 6 medaglie d’oro, 4 medaglie d’ argento, 8 medaglie di bronzo
  • Campionati Europei: 1 medaglia d’ oro, 1 medaglia d’ argento, 1 medaglia di bronzo

Grazie a questi titoli, a soli 19 anni, è entrato a far parte del prestigiosissimo Gruppo Sportivo Fiamme Oro – Polizia di Stato, quindi la sua passione e il suo sogno sono divenuti un vero e proprio lavoro. Qui, seguito da Istruttori altamente qualificati (nonchè già membri dello Staff Azzurro), ha dato conferma del suo altissimo valore umano e sportivo, conquistando sotto i colori Cremisi i seguenti titoli:

  • 1 medaglia d’oro individuale ai Campionati del Mondo Under 21 di Tenerife
  • 1 medaglia di bronzo a squadre ai Campionati del Mondo di Madrid (SPA)
  • 1 titolo di Campione d’Europa Senior di Novi Sad (SRB)
  • 1 medaglia di bronzo ai Campionati Europei di Porec (CRO)
  • 1 medaglia di bronzo agli European Games di Minsk
  • 1 medaglia di bronzo ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona (SPA)
  • 1 medaglia d’oro ai Campionati del Mediterraneo di Cipro
  • 2 medaglie d’oro ai Campionati italiani Assoluti
  • altre numerose medaglia nel circuito K1 Premier League che lo hanno portato ad essere il n.7 nella Top ten del ranking mondiale.

In questa edizione del Campionato del Mondo di Dubai, la scalata azzurra è iniziata vincendo al primo turno contro la Selecao Brasiliana (3-1), al secondo turno contro il Kosovo (3-0), al terzo turno contro il Kazakistan (2-2 vittoria per differenza punti fatti/subiti nei singoli incontri), in semifinale contro la fortissima Turchia (2-2 vittoria per differenza punti fatti/subiti nei singoli incontri), in finale contro la temibile Serbia che è stata nettamente battuta per 3-0.

Di fondamentale importanza è stato il contributo del nostro Michele che ha sfoggiato una prestazione eccellente in tutti gli incontri disputati. Quindi enorme soddisfazione per la nostra Nazionale, per la città di Brindisi e per le società Sportive, sia quella di provenienza che quella di appartenenza.