0 Condiviso 1345 Visto

Nautica: il De Marco di Brindisi inaugura il Messapia Vela Lab

BRINDISI- Sarà inaugurato l’11 aprile alle 10, in occasione della Giornata del mare, presso la sede “De Marco” in via Nicola Brandi 1 a Brindisi il Messapia Vela Lab, il primo laboratorio di veleria e tappezzeria nautica in una scuola pubblica. Un progetto a cui hanno creduto in pochi, ma che si è alimentato dalla lungimiranza e dall’entusiasmo di chi ama la terra brindisina e crede nelle risorse naturali che possono trasformarsi in ricchezza, benessere, armonia per chi opera nel settore e per chi sceglie di restare.

Il percorso formativo si svolge grazie alla collaborazione delle Velerie Montefusco e alla presenza di Ines Montefusco, figura esterna.

Il percorso dall’indirizzo “Made in Italy” al Vela Lab

In tempi non sospetti, nel lontano 2018, quando l’Istruzione professionale si avviava alle riforme necessarie per essere al passo con l’evoluzione tecnologica e con le skills dal mondo del lavoro, l’Iiss Ferraris De Marco Valzani- Polo tecnico professionale Messapia guardava oltre.

Sempre all’avanguardia, intraprendente, espressione e interprete di un territorio vocazionale in cui il “mare” rappresenta una risorsa ancora inespressa, nasce l’indirizzo “Made in Italy – Manutenzione sulle imbarcazioni da diporto”.

Giunta alla sua terza annualità tra le materie professionalizzanti prende vigore “Tecnologie dei materiali e dei processi produttivi” che, grazie all’intuizione del dirigente scolastico Rita Ortenzia De Vito, assume un taglio fortemente personalizzato interpretando il mondo della diportistica a vela e della tappezzeria nautica, un settore di nicchia potenzialmente prestigioso, per il settore in forte crescita in Puglia.

La Giornata del mare, inaugurazione del Vela Lab

Ad allietare l’evento del 10 aprile, il recital strumentale di un ospite d’eccezione, il maestro Roberto Soldatini, velista e violoncellista al conservatorio di Bari, una figura carismatica e di straordinario fascino, per il quale gli studenti stanno realizzando le Vele della sua Denecia, un Moody 44 del 1993, primo committente ufficiale di un brand creato dagli studenti dell’indirizzo grafico-pubblicitario Gabriele Recchia, Marco Sternativo, David Corsa, che hanno anche curato il progetto grafico dell’intera campagna promozionale.

Un investimento importante per il Polo Messapia che continua a ricevere apprezzamenti dal mondo istituzionale e delle imprese di settore: presenti all’evento, infatti, il sindaco Riccardo Rossi, il dirigente Ambito territoriale Vito Alfonso, il comandante Capitaneria di Porto Fabrizio Coke, il presidente Distretto Nautico Puglia Giuseppe Danese, i presidenti di Circolo della Vela Nino Caso e Lega Navale Brindisi Salvatore Zarcone.