0 Condiviso 4477 Visto

Carabinieri, capitano Vito Sacchi: “Flessione reati predatori, cittadini sentinella, lavoro di squadra”

SAN VITO DEI NORMANNI- Flessione dei reati predatori dal suo arrivo, incontri di legalità con gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori, lavoro di squadra con i collaboratori, analisi dei diversi fenomeni criminali e importanti obiettivi da raggiungere sul territorio di competenza: il capitano Vito Sacchi, dal 13 aprile comandante della compagnia carabinieri di San Vito dei Normanni, si presenta nell’intervista rilasciata ad Antenna Sud.

Leggi anche: “San Vito dei Normanni, sgominata banda furti auto”

L’ufficiale, 36 anni, di origini campane, dopo il quinquennio di studi (due in accademia a Modena e tre presso la scuola Ufficiali carabinieri di Roma), promosso al grado di tenente nel 2016, fino all’agosto 2017, ha prestato servizio presso il Reggimento carabinieri “Lazio” di Roma in qualità di comandante di Plotone. Ha ricoperto l’incarico di comandante di nucleo Operativo e radiomobile della compagnia di Reggio Calabria dal 2017 al 2020 e successivamente, già promosso capitano nel 2019, ha comandato il Nucleo operativo della compagnia di Roma Parioli sino al mese di aprile 2022.

I dettagli, nell’intervista che segue.