0 Condiviso 3057 Visto

Francavilla Fontana, Intermodale: nessuno lo vuole!

FRANCAVILLA FONTANA – Nonostante una prima proroga, alla scadenza dei termini non è stata presentata alcuna offerta per la locazione del Centro di Carico intermodale di Francavilla Fontana.

YouTube player

La storia della struttura

Il Centro di carico, concepito verso la fine degli anni ’80, con i lavori iniziati negli anni ’90 venne ultimata 24 anni fa con tanto di fabbricati e celle frigorifere e presentava già all’epoca – come accertarono i collaudatori- “un notevole degrado funzionale”. Quest’opera pubblica è considerata dai francavillesi e non solo, un monumento allo spreco. Tante le aspettative rivolte nei confronti di un’iniziativa potenzialmente importante per il rilancio del trasporto merci di lunga percorrenza. La struttura sarebbe dovuta servire per dare un impulso alle attività ortofrutticole di una vasta area a cavallo tra Brindisi e Taranto. Negli anni, alle promesse si è unito solo tanto degrado, come più volte testimoniato.

Una storia triste

Nel 2011 e nel 2012 l’ufficio Tecnico dovette murare gli ingressi dei vari capannoni per impedirne gli accessi, ripetutamente violati. Nell’ottobre 2012 la Procura regionale della Corte dei Conti di Bari accese i riflettori su quest’ opera pubblica acquisendo tutta la corposa documentazione. Oltre ai danni, negli anni costati anche migliaia di euro in vigilanza, l’ultima beffa. Il 30 novembre, termine ultimo per la presentazione delle offerte, nessuno si era presentato, ché non lo vuole proprio nessuno, il Centro di carico intermodale di Francavilla Fontana.