Foggia, terremoto giudiziario sulla base militare Amendola

Foggia – Mazzette da 7 fino a 25 mila euro per far vincere ai propri figli i concorsi in Aeronautica. A pagarle sarebbero stati 14 genitori, ad intascarle tre militari della base di Amendola. La Procura di Foggia ha aperto un’inchiesta ipotizzando il reato di corruzione e ha notificato 17 avvisi di garanzia a tre militari della base di Amendola e a 14 genitori di partecipanti alle prove. Le indagini sono condotte dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Foggia.