0 Condiviso 1078 Visto

Smaltimento illecito di rifiuti speciali: quattro denunciati nel Salento

SALICE SALENTINO- Hanno smaltito rifiuti speciali incendiando il terreno e hanno commesso abusi edilizi: quattro uomini sono stati denunciati in provincia di Lecce.

Il personale della stazione carabinieri forestale di lecce ha deferito in stato di libertà due uomini, ritenuti responsabili del reato di smaltimento illecito di rifiuti speciali tramite la combustione degli stessi, in quanto veniva rilevato all’interno dell’azienda agricola uno smaltimento illecito di rifiuti speciali (piante e arbusti, vasi di diverse dimensioni e onduline in plastica) e la combustione su terreno degli stessi su area di circa 150 metri quadri.

A Carpignano Salentino, invece, personale della stazione carabinieri forestale di Otranto ha deferito in stato di libertà un uomo sorpreso in flagranza di reato a smaltire con incendio sul terreno di proprietà rifiuti speciali, quali bottiglie di plastica, vetro, tubi da irrigazione, teloni in plastica, contenitori di polistirolo, legno.

A Melendugno, sempre i carabinieri della forestale, hanno deferito in stato di libertà un uomo per aver realizzato opere in assenza di titolo abilitativo in area sottoposta a vincolo paesaggistico, consistenti nella realizzazione di una casa rurale allo stato rustico in muratura di blocchi di cemento di circa ml 9,60 x 9,4 inoltre realizzazione di muro di recinzione con conseguente trasformazione dello stato dei luoghi in agro di Melendugno.