Sicurezza: sarà implementata videosorveglianza a Brindisi, Mesagne, Francavilla e Fasano

BRINDISI- Nell’ambito del Programma Operativo Complementare Legalità 2014-2020 (procedura destinata all’individuazione di interventi di sorveglianza tecnologica del territorio anche nella Regione Puglia, per rafforzare le condizioni di legalità per lo sviluppo economico dei territori interessati) è stata prevista anche in provincia di Brindisi la possibilità di candidare a finanziamento progetti di videosorveglianza da parte degli enti locali, individuati nei comuni di Brindisi, Carovigno, Fasano, Francavilla Fontana e Mesagne.

Sono stati, pertanto, sottoscritti, in questi giorni, dal prefetto e dai comuni interessati i Patti per l’attuazione della sicurezza urbana, finalizzati alla realizzazione di nuovi impianti di videosorveglianza cittadina, mediante la presentazione, da parte dei comuni stessi, dei relativi progetti.

Con l’attuazione di tali nuovi progetti verranno ulteriormente implementate la sicurezza e la vivibilità dei centri urbani interessati ai finanziamenti, trattandosi di comuni che, in gran parte, risultano a forte vocazione turistica e che, pertanto, necessitano di particolare e specifico supporto alla governance della sicurezza urbana